Back to consigli di bellezza

Trucchi e suggerimenti

3 passaggi che tutte le principianti del contouring devono conoscere!

Contouring classico

A tutt’oggi, dopo aver visto numerosissimi tutorial per il contouring e dopo aver provato a memorizzare i post sul contouring non sfumato di Kimmy K, facciamo ANCORA fatica a realizzarne uno perfetto!

Tutti noi abbiamo una forma e una pelle del viso diverse, quindi dobbiamo assicurarci di applicare i prodotti nella posizione giusta per il nostro viso.

Le forme del viso più comuni sono:

– tondo

– a diamante

– ovale

– a cuore

Una volta identificata la forma del viso, seguiamo questi 3 semplici passaggi su come effettuare il giusto contouring!

 

Tutto sta nella base

Le principianti prendano nota, è veramente importante rendere il colorito uniforme, prima di iniziare il vero e proprio processo di contouring. Innanzitutto, applichiamo in modo uniforme su tutto il viso il nostro fondotinta o crema idratante colorata abituale. QVS Air Brush può essere di grande aiuto per uniformare il tono della pelle, creando la base perfetta sui cui lavorare!

Prima di iniziare il contouring, è necessario che scegliamo il nostro colore. Consigliamo di sceglierlo oculatamente, perché non tutti i kit di contouring sono uguali (anche se sembra che lo siano!). Molte persone, quando effettuano il contouring, si orientano sul bronzer, dimenticando che questo potrebbe essere più pigmentato e può contenere luccichii, cosa sicuramente da evitare! Quando si sceglie un colore per il contouring, consigliamo di scegliere una tonalità opaca, marrone freddo, perché aiuta a creare una definizione naturale (simile all’effetto che hanno le ombre nei dipinti!).

Applichiamo LEGGERMENTE (ricordiamo che è sempre più facile aggiungere che togliere!) la tonalità giusta in corrispondenza dell’attaccatura dei capelli, sotto gli zigomi, lungo il profilo del mento e in qualsiasi altra parte del viso che vogliamo rendere più o meno evidente.

 

Iniziamo a scolpire!

L’obiettivo è creare un contorno di luce per il contouring. Per una definizione facile da ottenere, consigliamo di utilizzare QVS Angled Blusher. Per cominciare, passiamo il bronzer leggermente lungo l’attaccatura dei capelli (sfumiamo, sfumiamo, sfumiamo!), poi passiamo alle cavità delle guance. Una volta raggiunto un risultato soddisfacente con le guance, passiamo al profilo del mento (non dimentichiamo la parte posteriore delle orecchie!), ciò contribuirà a creare definizione.

Sfumiamo sempre tutte le linee marcate con QVS Powder Brush!

Abbiamo detto… sfumare?

 

Tocchi finali

A questo punto, una volta perfezionato e definito il look, è il momento di recuperare un po’ di colore e dare spazio alla creatività! Usiamo il pennello QVS Angled Blusher Brush e applichiamo un po’ di fard a scelta sulle guance.

Ma non è ancora finita! Non possiamo mica tralasciare l’illuminante, vero? Con il pennello QVS Blending Brush, distribuiamo un illuminante sugli zigomi, sull’arco di Cupido, sulla punta del naso e sugli angoli interni degli occhi. In questo modo, evidenzieremo queste zone rendendole FANTASTICHE! Anche se il nostro pennello per sfumare è stato originariamente progettato per ombretti, è perfetto per l’illuminante, perché consente di applicarlo con precisione.

Share this article

Related Tips & Tricks

Trucchi e suggerimenti

Dedica del tempo alla scelta dei prodotti giusti per il viso
Dedica del tempo alla scelta dei prodotti giusti per il viso

Trucchi e suggerimenti

Il rossetto rosso è più adatto a una pelle che ha un tono uniforme e le cui imperfezioni sono state coperte. Coprile con un  tocco di correttore o di fondotinta, altrimenti l'intensità del rosso accentuerà la differenza di colore.

X X QVS GIRLS O O